home

eventi

ricerca

culture | storytelling | creativity | heritage

pubblicazioni

curriculum

didattica

contatti

pubblicazioni

principali pubblicazioni recenti

Mobile/Locative Paradigm: Embodiment and Storytelling in Digital Media

in Body Images in the Post-Cinematic Scenario. The Digitization of Bodies , Mimesis International 2018.
Il paper esplora in che modo l'avvento del paradigma mobile/locative ridefinisce il ruolo del corpo nei processi culturali dei Media Digitali (embodiment), estendendo la nozione di storytelling da semplice rapporto author-text-user, mediato dall'interfaccia dello schermo, a progetto narrativo complesso che posiziona il corpo e le sue competenze mediatiche dentro uno spazio fisico preciso.


Mappe letterarie transmediali. L'arte contemporanea in dialogo con il 900

in "EmergingSeries Journal" , n. 5, dicembre 2016 (con ConiglioViola)
Il saggio inquadra due recenti progetti del duo artistico ConiglioViola, Le notti di Tino di Bagdad e Ulysses Now, nel contesto degli intrecci che si stanno sviluppando fra letteratura, cartografia, espressione artistica e tecnologie della visione come strumenti di partecipazione e spettacolarizzazione mediatica dell'ambiente urbano.


Paratext between Time and Space in Digital Media

in The Politics of Ephemeral Digital Media, Routledge 2016
Uno studio sul concetto di paratesto e sui rapporti fra tempo e spazio nei media digitali, pubblicato nel volume miscellaneo dei "Routledge Studies in New Media and Cyberculture".


Creatività Digitale. Come liberare il potenziale delle nuove tecnologie

Franco Angeli 2015 (con Alessandra Suppini)
Ampio volume sui diversi aspetti della Creatività Digitale: differenza fra innovazione e creatività; storia, teorie, classificazione dei prodotti, istituzioni; teoria del Reincanto Tecnologico come spiegazione culturale del fenomeno.


Interactive Storytelling

in I media digitali e l'interazione uomo-macchina, a cura di S. Arcagni, Aracne 2015
L’Interactive Storytelling deriva dalla connessione di due componenti sempre più importanti sulla scena dei media digitali: Interactive e Storytelling, entrambi termini ombrello che coprono realtà molto diverse ma con molti punti di contatto, e rappresenta la convergenza fra il sapere antico di raccontare storie e le più moderne tecnologie.


Digital Media in Contemporary Art

in "Mimesis Journal" 2015
I media digitali delineano un nuovo scenario concettuale e operativo per l'arte contemporanea, riconfigurando le attese del pubblico e delle istituzioni e offrendo agli artisti nuove opportunità di sperimentazione creativa.


Facework: lo spettacolo dell’identità nei media digitali

in "Fata Morgana" 2014
Il concetto di "maschera" applicato al contesto dei media digitali, puntando su due aspetti importanti: il carattere progettuale della costruzione dell’identità e l’importanza della negoziazione come momento di interazione sociale.


Impatto culturale dei media digitali nell'arte urbana

in I pubblici della cultura. Audience development, audience engagement, a cura di F. De Biase, Franco Angeli 2014
La convergenza fra città, arte e tecnologia verso un campo unitario che si comincia a definire come Urban Media Aesthetics, caratterizzato dal convergere di temi come la cultura della visualizzazione, la partecipazione sociale negli spazi urbani, la diffusione dei dispositivi mobili, la pratica della comunicazione in rete.

altre pubblicazioni sul sito ufficiale dell'università di torino