home

eventi

ricerca

culture | storytelling | creativity | heritage

pubblicazioni

curriculum

didattica

contatti

ricerca / digital culture

digital culture

L'avvento del digitale sta determinando profondi mutamenti nella mente delle persone e nell'organizzazione dei comportamenti: cambia il sistema di idee, di valori, di aspettative, di riferimenti; cambia l'immaginario collettivo che fa da motore alle scelte della vita quotidiana; cominciano ad articolarsi quelle che possiamo definire le Culture dei Media Digitali.
E come sempre accade nelle fasi di transizione, i diversi modelli e paradigmi culturali entrano in conflitto, polarizzandosi su opposizioni automatiche come vecchio/nuovo, classico/moderno, alto/basso, artistico /commerciale, che finiscono per lasciare in ombra sia la reale linfa innovativa, sia i fattori di persistenza e continuità.
Capire i Media Digitali e il loro impatto culturale significa quindi indagare - secondo i loro principi intrinseci, e non guardando "nello specchietto retrovisore" - i modi con cui le persone, i gruppi, le istituzioni si organizzano e trovano nuove forme di stabilità ed evoluzione proprio a partire dalle possibilità che gli strumenti della comunicazione digitale sono in grado di offrire.

Giulio Lughi è stato titolare dell'insegnamento di Culture dei Media Digitali presso il corso di laurea magistrale in Comunicazione e Culture dei Media; è autore di un volume dedicato specificatamente a questo tema: Cultura dei Nuovi Media , Guerini, Milano 2006, e più recentemente di un articolo di sintesi: Di cosa parliamo quando parliamo di Cultura Digitale, su "Agenda Digitale", 6 aprile 2021.

tematiche particolari

Nell'ampio settore dei Media Digitali, Giulio Lughi si è occupato in particolare di alcune tematiche culturali più specifiche: